La Puglia dimentica la focaccia nella lista dei prodotti tipici, ma Striscia la notizia non perdona

La Regione Puglia dimentica di inserire nell'atlante enogastronomico la focaccia e i panzerotti che rappresentano la tradizione della cucina pugliese, la cosa non passa inosservata ai due inviati di Striscia, Fabio e Mingo che 'inseguono' il governatore Vendola costringendolo ad una 'penitenza'

WhatsApp Share

Se si dice focaccia o panzerotto in Puglia si dice qualcosa che non può non far parte della tavola di una famiglia. Men che meno non può che far parte dei prodotti da offrire ad un ospite che vuol conoscere la terra dell tacco dello stivale.

E’ così che appare imperdonabile la dimenticanza della regione Puglia che non ha inserito nell’elenco dei prodotti tipici la focaccia pugliese e il tipico panzerotto. nell’Atlante gastronomico pugliese mancano questi due protagonisti della tavola pugliese. Per questo i due inviati di Striscia la Notizia, Fabio e Mingo si sono recati dal Presidente della Regione Puglia, Niki Vendola per ’redarguirlo’ con ironia per la gaffe che non si poteva non sottolineare. I due inviati di Striscia hanno ’costretto’ Vendola a mettersi all’opera davanti alle telecamere con mattarello, farina e tavoliere per rimediare all’accaduto.

E pensare che solo qualche anno un film dal titolo Focaccia blues aveva avuto un successo incredibile perchè raccontava che in quel di Altamura, cittadina altisonante dal punto di vista enogastronomico nella Murgia barese, un panificio che faceva la focaccia barese aveva avuto più successo del Mc Donald’s che aveva aperto a finaco costringendolo poi a chiudere. Davide contro Golia, un film basato sulla consapevolezza della forza della tradizione che spesso e volentieri fa rima con successo. A patto però che l’ignoranza non prenda il sopravvento. (michele guerriero)