Beeograph, l'alveare intelligente

Per combattere lo spopolamento degli alveari, arriva un progetto di monitoraggio e studio dello stato di salute delle api

WhatsApp Share

È partita da una poco una campagna IndieGoGo per Beeograph, un alveare intelligente e sostenibile che ha dei sensori incorporati che riescono a controllare le condizioni dell'ambiente interno, in modo da poter fare anche delle ricerche proprio sulle api – e capire se ci possono essere altri modi per affrontare la sindrome da spopolamento degli alveari che attanaglia questa specie rischiando di portarla al collasso. 

Sono già molte le teorie che studiano questo tema, ma una ricerca di questo tipo potrebbe davvero aiutare gli scienziati a identificare la vera causa del problema e la sua portata: questa è la prima volta che c'è uno sforzo globale così organizzato per monitorare gli alveari – ed è anche un po' assurdo che sia la prima volta, vista che è fortissima la preoccupazione internazionale in questo senso.
La campagna di crowdfunding permetterà alla gente comune di sponsorizzare un alveare che sarà curato da un apicoltore professionista per conto del donatore: il dispositivo stesso controllerà la luce, l'umidità, la temperatura e il peso dell'alveare, nonché i suoni e il movimento delle api; poi, i dati raccolti saranno trasmessi al donatore, in modo che possa controllare la salute e la durata della vita della famiglia di api che ha adottato – con una donazione maggiore si può anche avere una telecamera installata nell'alveare e, tra le altre opzioni, c'è anche quella di avere il miele biologico raccolto dalle api consegnato direttamente a casa.

Gli alveari sono realizzati con materiali naturali, da fonti sostenibili – anche i componenti elettronici provengono direttamente da aziende con condizioni di lavoro eque certificate – e tutti i dati raccolti attraverso il progetto rimarranno in un centro di stoccaggio parzialmente alimentato da energia rinnovabile.
Grazie a questo progetto, i ricercatori sperano di dare alla gente comune la possibilità di partecipare alla ricerca scientifica e di essere parte di un movimento per la sostenibilità in tutto il mondo.