Gli alberi delle città soffrono di insonnia

Lo stress delle città, con le sue luci, non permette agli alberi di «dormire» a sufficienza, causando alle piante cattive condizioni di vita

WhatsApp Share

Il ciclo circadiano è molto importante per le piante: le luci e il buio sono necessari per l'attivazione dei loro meccanismi vitali. Quando camminiamo in un viale alberato e illuminato, in città, probabilmente non ci pensiamo, ma in quel momento gli alberi stanno soffrendo: magari noi ci godiamo la bellezza della città di notte e non ci soffermiamo sul fatto che a causa delle luci che ci permettono di vederla agli alberi viene impedito di «dormire». Ma è così.

I lampioni delle città e tutte le altre luci di vario genere presenti sulle strade sono un problema per le piante: inibiscono la loro vita, causando molto spesso delle morti premature. Interferendo con la fase di buio, queste luci portano gli alberi – e qualsiasi altro esemplare di flora in città, a cattive condizioni di salute, nello stesso modo in cui è un problema per la nostra igiene del sonno dormire con la luce accesa tutta la notte.

Secondo le ricerche fatte da Peter Wohlleben, scrittore best-sellerista che si occupa da tempo di antropomorfismo, dovremmo iniziare a pensare agli alberi come se fossero persone per capire meglio i loro bisogni e prendere decisioni migliori su come comportarci. Da questo ragionamento parte l'idea di pensare che un albero debba «dormire».
Wohlleben ha studiato la natura e lavorato nelle foreste fin dal 1987 ed è stato grazie al suo curriculum eccellente se, nel 2016, la Commissione europea gli ha finanziato uno studio sull'impatto della luce artificiale sugli alberi e sulle altre piante di notte.

Chiaramente, visto che la luce artificiale influenza e scombina le fasi del ciclo naturale di una pianta, la soluzione sarebbe quella di spegnere i lampioni di notte per aiutare gli alberi urbani ad essere più sani e a vivere più a lungo. Ma il ragionamento, ovviamente, non è così semplice, visto che le luci hanno anche una funzione di sicurezza per le persone.
Di certo, è qualcosa di cui occuparsi, visto che questi organismi silenziosi fanno davvero moltissimo per noi.