Roma: animalisti alle sfilate protestano contro le pellicce

Protesta questa mattina degli animalisti durante le sfilate di 'Altaroma'

WhatsApp Share

In questi giorni si stanno svolgendo a Roma, presso l'ex dogana di San Lorenzo, le sfilate 'Altaroma' e immancabili sono giunte le proteste degli animalisti della onlus Animalisti Italiani contro le pellicce. Questa mattina lo slogan che si è alzato nell'aria è 'donne impellicciate avete rotto, buttate la pelliccia, compratevi un cappotto'.

Non sono mancati altri simboli della lotta anti-pelliccia, come le mani 'sporche di sangue' (cioè vernice) e i cartelli raffiguranti animali straziati, creature innocenti sacrificate sull'altare dell'alta moda.

Lo scorso anno erano state rinvenute pellicce tossiche in capi d’abbigliamento per bambini: salute dei piccoli a rischio. In particolare, nelle componenti di pelliccia animale di alcuni capi d’abbigliamento baby (24-36 mesi) delle note marche “D&G”, “BLUMARINE BABY”, “WOOLRICH” è stata denunciata la possibile presenza di sostanze tossiche e cancerogene.