Come arrivare alla vecchiaia con una mente lucida e reattiva

C'è un solo modo per far invecchiare bene il nostro cervello: continuare a usarlo

WhatsApp Share

Al lavoro devi pianificare molteplici attività? Devi organizzare un team? Cercare soluzioni ogni giorno? Probabilmente sei k.o. e forse i tuoi amici ti sentono lamentarti di un lavoro così impegnativo, sempre al limite del mal di testa.

Ma questi sforzi potrebbero essere ripagati un giorno.

In uno studio pubblicato dal 'Neurology', i ricercatori dell'università tedesca di Lipsia hanno sottoposto 1054 persone di un età superiore ai 75 anni un test per misurare le capacità cognitive e la memoria; poi hanno ripetuto il test ogni anno per otto anni. I ricercatori hanno anche condotto interviste al campione riguardo al lavoro che i soggetti avevano svolto in gioventù. Il risultato? 

Coloro che avevano svolto un lavoro che richiedeva capacità di organizzazione, pianificazione, strategia, analisi dei dati e risoluzione di conflitti tendevano ad avere un risultato migliore nei test e dimostravano un minor tasso di declino cognitivo.

Quindi l'attività che svolgiamo durante la vita ha un influsso sulla salute e sulla 'freschezza' della nostra mente durante la vecchiaia.

Se le sfide sul lavoro ci sembrano una fonte di stress e dobbiamo 'spremere le meningi' guardiamo anche al lato positivo: stiamo allenando il nostro cervello e così facendo invecchierà meglio.

E, oltre al cervello, dobbiamo invecchiare bene in generale, mantenerci in forma con il passare del tempo. Consideriamo questi sei fattori.

a.po