Mirtilli: un prezioso alleato per la salute delle gambe

Conosciamo le numerose proprietà benefiche di questo frutto di bosco che favorisce la circolazione sanguigna

Gustare più frutta è una buona abitudine nella nostra dieta quotidiana, poiché è un’eccellente alleata di una corretta alimentazione e del benessere. Gli effetti più noti ed evidenti dell’aumento delle temperature e del caldo sono quelli della vasodilatazione e del gonfiore, soprattutto delle gambe, a fine giornata.

I mirtilli (il più diffuso sulle nostre tavole è quello gigante americano, Vaccinium corymbosum) sono perfetti per far fronte e questo fastidioso problema, grazie alle loro molteplici caratteristiche salutistiche.

Questa piccola pseudobacca dal sapore gradevole, prende il tipico colore violaceo per via della presenza di antocianine e di flavonoidi, pigmenti naturali utili, appunto, per la circolazione sanguigna e per gli occhi.
Infatti, svolgono un’azione protettiva della retina oculare e delle pareti dei vasi capillari, in generale, apportando un'azione benefica sulla microcircolazione e nei problemi vascolari.

Il mirtillo contiene, pure, acidi organici (citrico, malico e altri), zuccheri, pectine, vitamina A, C e - in quantità minore - vitamina B, che garantiscono al nostro organismo proprietà nutritive, curative e antiossidanti. Inoltre, ritardano il processo di invecchiamento e hanno funzione di prevenzione delle malattie cardiovascolari e anche di alcune forme di tumore, come quello al seno.

Allora, basta farne una bella scorta in frigo – assieme ad altri frutti di bosco come more, lamponi e ribes – e mangiarli freschi o provando questa semplice ricetta suggerita da Ecoseven.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER