Come diventare viticoltore: sette consigli utili

Condividi questo articolo:

Sette consigli utili per chi vuole avviarsi alla carriera di viticoltore

 

Sempre più ragazzi sembrano essere affascinati dalla vita nei campi e dalla viticoltura: a testimoniare tutto questo basterebbero le 155mila presenze al Vinitaly 2014. Il sogno di una cantina propria prende il largo tra chi i giovani. Ma quali sono le regole per diventare viticoltore?

  1. Studiare enologia: la prima regola è , ovviamente, studiare il settore.
  2. Studiare economia: per avviare anche una piccolissima azienda servono delle basi di economia.
  3. Scegliere il giusto terreno. Possiamo anche farlo analizzare da un esperto.
  4. Puntare su un prodotto locale e tipico. Per chi avvia una vigna da zero, è meglio insistere sull’autoctono e spremere il territorio nelle sue caratteristiche fondanti.
  5. Avere pazienza: il vino ha i suoi tempi e vanno rispettati.
  6. Non sottovalutare i costi. Dare vita ad una vigna, ad un vino o acquistare una vigna richiede un investimento non indifferente.
  7. Usufruire degli incentivi: andate alla ricerca, grazie a Piani di sviluppo ruraleInvitaliaIsmea, di incentivi che possono alleggerire l’investiemento di partenza, che stiate iniziando da zero o che stiate prendendo il posto di un dirigente in pensione o altro.

 gc

Questo articolo è stato letto 23 volte.

produzione vino, vino, viticoltore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net