Coldplay per l’ambiente

Condividi questo articolo:

La rock band inglese non organizzerà una nuova tournée fino a quando non riuscirà a trovare un modo più ecologico di fare i concerti

I Coldplay hanno annunciato che non verranno organizzate date per il prossimo tour fino a che la band non sarà certa che i concerti saranno «benefici per l’ambiente».

Parlando con la BBC, il cantante Chris Martin ha detto: «Il nostro prossimo tour sarà la migliore versione possibile di un tour ambientale. Saremmo delusi se non fosse carbon neutral… Ci prenderemo del tempo, durante il prossimo anno o durante i prossimi due, per capire come il nostro tour non solo possa essere sostenibile [ma] come possa essere attivamente benefico. Tutti dobbiamo trovare il modo migliore di fare il nostro lavoro».

Martin ha detto che gli piacerebbe vedere spettacoli dal vivo senza materie plastiche monouso e alimentati da energia solare. Fino a quando non si troverà un modo per farlo avvenire, la band non farà concerti, tranne due ad Amman, in Giordania, il 22 novembre all’alba e al tramonto (saranno trasmessi in streaming su Youtube).

Questi due concerti, insieme a un piccolo show al Museo di storia naturale di Londra, sono pensati per raccontare il loro nuovo album, Everyday Life, appena uscito.

Questa decisione suona piuttosto drastica, se si pensa al loro ultimo tour mondiale, quello per il disco A Head Full of Dreams, che li ha visti suonare per 122 spettacoli dal vivo in quattro continenti dal 2016 al 2017.

Ma i Coldplay non sono le uniche celebrità musicali che stanno iniziando a porre la questione ambientale come una problematica da affrontare, recentemente anche Billie Eilish ha detto che renderà il suo tour mondiale il più verde possibile vietando l’uso delle cannucce di plastica e incoraggiando i fan a portarsi da casa l’acqua in bottiglie riutilizzabili.

Quando le celebrità assumono una posizione di questo tipo, i fan prendono nota e sono più inclini a seguire i loro esempi: ecco perché è bello vedere i Coldplay essere così netti sulle loro decisioni.

Non ci resta che aspettare per capire come risolveranno la questione.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

coldplay, inquinamento, musica, stop concerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net