Camomilla? No, aceto di mele

Condividi questo articolo:

Conosciamo i vantaggi di bere l’aceto di mele prima di andare a dormire

Nonostante l’odore pungente e il gusto intenso, l’aceto di mele è popolare tra gli appassionati di cibi salutari, perché offre molti benefici. Conosciamoli insieme…

Può alleviare il reflusso acido
Il reflusso acido a volte è causato da ipocloridria (basso acidità di stomaco). Se hai l’ipocloridria, potresti avere problemi a digerire completamente gli alimenti. Una bassa acidità dello stomaco può condizionare la capacità del corpo di eliminare i batteri nocivi nell’intestino, che possono crescere troppo, arrivando perfino all’esofago.

Se hai un reflusso acido, aggiungi un cucchiaio di aceto di mele a un grande bicchiere d’acqua. Mescola bene e bevi circa un’ora prima di andare a letto: può aiutare a ripristinare l’acidità dello stomaco, eliminare i batteri intestinali e rafforzando lo sfintere esofageo inferiore.

Può aiutare ad alleviare il mal di gola
Alcuni esperti suggeriscono che i batteri che causano mal di gola non possono moltiplicarsi nell’ambiente acido creato dall’aceto di mele, che è un disinfettante naturale.

Se hai mal di gola, diluisci un cucchiaino di aceto in un bicchiere con acqua calda un’ora prima di andare a letto. Dopo 30 minuti, prendi un altro cucchiaino.

Prevenisce l’indigestione
Se soffri costantemente di dolori addominali, potresti avere problemi digestivi. I professionisti della salute suggeriscono di prendere alcuni cucchiaini di aceto di mele per alleviare i disturbi digestivi, come gonfiore e nausea.

E non solo. E’ anche un valido alleato per le nostre diete… 

Questo articolo è stato letto 15 volte.

aceto, Aceto di mele, mal di gola, reflusso, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net