ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Rinunce ai seggi, Comune di Milano cerca circa 100 presidenti-Incidenti: scontro auto-moto su statale della Brianza, un morto-**Referendum: rinunce ai seggi, Comune Milano cerca circa cento presidenti**-Varese: spacciatore fugge in bici e la lancia contro auto agenti, arrestato-Brescia: spacciavano con 'distanziamento' anti Covid, arrestata coppia-Regionali: Comitato vittime covid, 'politici bugiardi e vili, si poteva fare meglio su virus' (2)-Regionali: Comitato vittime covid, 'politici bugiardi e vili, si poteva fare meglio su virus'-Coronavirus: ministro francese Le Maire positivo, 'nessun sintomo ma in isolamento'-Borsa: Ungaro (Iv), 'bene proposta Euronext, più vicino mercato unico capitali'-Tiffany: Lvmh notifica a Ue l'operazione, punta a ok entro il 24 novembre-Petrolio: a New York chiude in rialzo a 41,11 dollari-Aspi: dossier in stallo, i nodi restano ancora da sciogliere-Coronavirus, Johnson: "Seconda ondata sta arrivando"-M5s: Rizzone, 'io pronto a combattere, basta ipocrisie'-M5s: Rizzone, 'io pronto a combattere, basta ipocrisie' (2)-Goldoni: Uliano (Fim), 'evitare fallimento, individuare investitore'-Goldoni: Uliano (Fim), 'evitare fallimento, individuare investitore' (2)-Scuola: Gallera, 'definita rete capillare di punti tampone per gli studenti'-Borsa: Lse tratta in esclusiva con Euronext-Cdp, si punta a nascita maxi polo Ue mercati finanziari/Adnkronos-Borsa: Lse tratta in esclusiva con Euronext-Cdp, si punta a nascita maxi polo Ue mercati finanziari/Adnkronos (2)

Prodotti chimici per capelli e salute

Condividi questo articolo:

Secondo uno studio, l’uso di prodotti non naturali per i capelli fa aumentare il rischio di cancro al seno – soprattutto per le donne di colore

Bisogna stare molto attenti al tipo di tintura per capelli che si usa, secondo i ricercatori. Che sia per cambiare il colore o che sia per nascondere i capelli grigi, comunque bisogna stare attenti alle frequenti tinte, visto che potrebbero causare problemi di salute. E non solo.

Uno studio recentemente pubblicato nel Journal of Cancer ha trovato un legame tra l’uso di tinture chimiche per capelli e l’incidenza di cancro nelle donne, ma anche tra l’uso di liscianti chimici e il cancro al seno – soprattutto le donne di colore.

Questo collegamento era stato già rilevato in studi precedenti, ma come spiegato da NPR, quei risultati erano stati valutati incoerenti, mentre questo studio più ampio «fornisce prove più solide di un collegamento».

I ricercatori hanno utilizzato i dati di uno studio in corso su 46.709 donne americane, noto come Sister Study. Queste donne hanno un’età compresa tra 35 e 74 anni e il 9% è afroamericano. Tutte hanno sorelle che hanno avuto il cancro al seno, quindi sono considerate a loro volta ad alto rischio, ma erano tutte prive di cancro all’inizio dello studio. Alle donne è stato chiesto delle loro routine nella cura dei capelli, cioè l’uso di liscianti e tinture chimiche, e poi gli è stato richiesto un incontro di follow-up otto anni dopo.

I ricercatori hanno scoperto che le donne bianche che usano tinture per capelli permanenti hanno il 7% in più di probabilità di sviluppare il cancro al seno e che le donne afro-americane hanno il 45% in più di probabilità. Da NPR: «Quel rischio era ancora più elevato tra le donne nere che si tingevano i capelli frequentemente, ogni uno o due mesi».

Per quanto riguarda i liscianti chimici per capelli, il rischio era lo stesso, indipendentemente dalla razza: il 30% in più di probabilità di sviluppare il cancro al seno. Tuttavia, le donne di colore hanno maggiori probabilità di usarli: circa il 75% delle donne di colore nello studio ha riferito di lisciare i capelli.

Lo studio non ha esaminato ingredienti specifici, ma è chiaro che ha mandato un messaggio inequivocabile: i prodotti che si scelgono per la cura dei propri capelli devono essere sicuri.

 

Questo articolo è stato letto 47 volte.

chimico, donne di colore, rischio cancro al seno, shampoo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net