La supernova dei record

Secondo gli scienziati, una stella ha generato l'esplosione più massiccia della storia

Dall''Agenzia Spaziale Europea (ESA) hanno fatto sapere di aver assistito all'esplosione stellare più grande mai vista, che ha causato una supernova incredibile. Gli scienziati l'hanno individuata nel 2016, ma ci sono voluti tre anni di analisi e indagini di follow up per capire che cosa avevano visto. Una volta compreso questa esplosione stellare, l'hanno soprannominata SN 2016iet e hanno spiegato che ha totalmente contraddetto quello che si era sempre pensato sul comportamento delle supernove.

Infatti, questa supernova dei record è durata più a lungo e ha emesso più energia di quello che avevano sempre fatto le esplosioni avvenute in precedenza. Ma non solo. Ha avuto anche una particolarità nella sua firma chimica, che ospitava meno metallo di qualsiasi altra supernova che gli scienziati avessero visto, secondo quanto raccontato in una ricerca, recentemente pubblicata su The Astrophysical Journal.

Insomma, un evento cosmico davvero insolito che ha fatto venire il sospetto che le supernove come SN 2016iet fossero più comuni un tempo, quando c'erano a provocarle stelle giganti che ormai sono tutte morte. Quindi, la straordinarietà di questa supernova ha offerto agli scienziati l'opportunità unica di sondare l'universo anche nelle sue parti e possibilità ormai estinte. Anche perché, proprio grazie al fatto che SN 2016iet è così diversa dalla maggior parte delle supernove (che svaniscono in pochi mesi e diventano invisibili a causa della luminosità delle galassie che le ospitano), ci si trova davanti a una supernova talmente luminosa e isolata che potrà essere studiata per gli anni a venire.

Non ci resta che aspettare altri risultati per stupirci, una volta di più, dell'universo che abitiamo.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER