Intelligenza artificiale al posto della radiologia?

Condividi questo articolo:

Una nuova intelligenza artificiale creata da Google può individuare il cancro al seno nei raggi X

Un team di ricercatori britannici del laboratorio di intelligenza artificiale di Google DeepMind e del Google Health ha creato uno strumento in grado di identificare con successo il carcinoma mammario nelle mammografie a raggi X, secondo Wired.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature, ha avuto molto successo e davvero potrebbe aprire una strada per l’intelligenza artificiale – per farla arrivare non solo a competere ma addirittura superare i radiologi umani, un giorno.

I ricercatori hanno addestrato la loro intelligenza artificiale utilizzando le mammografie di quasi 91.000 donne negli Stati Uniti e nel Regno Unito – e i risultati sono stati impressionanti.

Rispetto ai radiologi umani, l’intelligenza artificiale ha contrassegnato il 9,4% in meno di falsi negativi (ovvero i casi in cui non era stata segnalata una presenza di cancro che invece c’era) e il 5,7% in meno di falsi positivi (ovvero i casi in cui era stata segnalata una presenza di cancro che invece non c’era) nel set di dati degli Stati Uniti e, rispettivamente, il 2,7% e 1,2% per il set di dati del Regno Unito, che era molto più grande.

In altre parole, il sistema di intelligenza artificiale è stato più accurato di quello umano gestito dai radiologi sulla previsione del cancro al seno.
Come è noto, lo screening è un primo passo importante nell’identificazione del carcinoma mammario: prima viene individuato, più tipi di trattamento sono disponibili per il paziente. La mammografia è il tipo più comune di screening per il cancro al seno e utilizza raggi X a bassa energia per rilevare le masse tipiche associate, ma questa uova tecnologia potrebbe migliorare il sistema.

Ovviamente, nonostante il successo nel ridurre i falsi positivi e negativi, la ricerca è ancora agli inizi e ha ancora molta strada da fare prima di essere utilizzata in contesti del mondo reale.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

cancro, google, Intelligenza artificiale, raggi X

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net