Guerre futuristiche

Condividi questo articolo:

La Russia diventa la prima nazione al mondo ad avere un’arma ipersonica

La Russia ha appena rivelato che la sua arma ipersonica – si chiama «Avangard» – è ora operativa.

Questo ha reso il suo esercito il primo ad entrare in possesso di una nuova classe di armi nucleari contro cui altri militari di altri eserciti attualmente non possono fare niente per difendersi.

Gli Stati Uniti e la Russia hanno lavorato per anni su queste loro armi ipersoniche e la notizia che uno dei due paesi sia riuscito ad ultimare la costruzione della propria, soprattutto prima che l’altro (o chiunque altro) abbia capito come difendersi, è un segnale particolarmente preoccupante per il futuro delle guerre.

Come racconta The Associated Press, l’Avangard può viaggiare a una velocità 27 volte superiore al suono e manovrare rapidamente per schivare i sistemi di difesa antimissile che tentano di bloccarlo. Sarà montata su missili balistici intercontinentali che, nell’ambito di un’iniziativa per la trasparenza, la Russia ha recentemente mostrato agli ispettori americani.

Sergei Shoigu, ministro russo della Difesa, ha annunciato l’operatività dell’Avangard in un incontro con il presidente Vladimir Putin e con altri vari leader militari. «Mi congratulo con te per questo importante evento per i militari e l’intera nazione», ha detto verso la folla, ma riferendosi a Putin.

Il presidente della Federazione Russa, in un discorso nazionale dell’anno scorso, quando l’Avangard era ancora in fase di sviluppo e test, aveva affermato che «si dirige verso un bersaglio come un meteorite, come una palla di fuoco».

Una palla di fuoco che, a quanto riferisce The Associated Press, ha appena chiarito al mondo che la Russi ha fatto un passo in avanti davvero molto importante (e preoccupante) nella corsa globale agli armamenti.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

arma, guerra, ipersonica, russia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net