Open House, Roma mette in mostra 100 tesori architettonici

Condividi questo articolo:

Il 5 e 6 maggio Roma aprira’ gratuitamente le porte dei suoi gioielli architettonici. Dal Maxxi alle Torri Eurosky agli appartamenti del centro storico e agli alberghi piu’ lussuosi

Open House: l’architettura di Roma a portata di tutti. Il 5 e 6 maggio, in occasione dell’Open House, la Capitale aprirà al pubblico ben 100 opere architettoniche con tanto di visite guidate gratuite per scoprire la bellezza di alcuni piccoli appartamenti del centro storico, di studi di architettura e design, ma anche di hotel, musei e grandi opere pubbliche.

Open House è una giornata unica, nata 20 anni fa da un’idea dell’Open House Worldwide, associazione internazionale con sede a Londra, e ripresa da tantissime città Europee e non solo. Grazie ad un team di architetti volontari, il pubblico sarà guidato, inoltre, attraverso un percorso che andrà dalla nuova stazione Tiburtina, ponte di connessione tra i quartieri Nomentano e Pietralata, al Maxxi, progettato dell’architetto iracheno Zaha Hadid, dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania presso la Santa Sede alle Torri Eurosky, i grattacieli più alti di Roma. Sul sito dell’evento, organizzato dall’associazione culturale Open City Roma (www.openhouseroma.org), potrete reperire ulteriori informazioni, oltre a visualizzare la mappa degli edifici che aderiscono all’iniziativa e a trovare i contatti utili alla prenotazione delle visite.

Flavia Dondolini

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

architettura, case alberghi Roma, eventi, Open House, Open House Roma, Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net