Una toilette scomoda

Condividi questo articolo:

Creati water inclinati verso il basso per impedire ai dipendenti di fare pause troppo lunghe in bagno

Arriva dal Regno Unito la notizia di un nuovo design per il water che ne inclina la parte superiore di 13° vero il basso per creare meno comfort possibile. Approvato dalla British Toilet Association (BTA), un’organizzazione che fa campagne per servizi igienici migliori, la Standard Toilet è pensata in modo da causare sulle gambe, dopo circa cinque minuti di seduta, una tensione che spinge ad alzarsi, ma «che non è abbastanza forte da causare problemi di salute», rassicura Mahabir Gill, fondatore di Standard Toilet.

Racconta Wired che a sviluppare questo water è stato un ingegnere – Mahabir Gill, appunto – frustrato dal tempo che le persone trascorrono in bagno. Avendo fatto il consulente per 40 anni, Gill ha scoperto che, a volte, i lavoratori dormono sul water e, nel suo tempo libero, ha scoperto che alle persone, anche nei bagni pubblici, piace perdere un sacco di tempo in questi luoghi. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata un giorno, mentre faceva la spesa in un grande magazzino la mattina dopo una serata particolarmente pesante, e nel disperato bisogno di un bagno, ha trovato solo toilette occupate.

Sul sito di Standard Toilet, c’è scritto che «si stima che solo nel Regno Unito, le prolungate interruzioni dei dipendenti costino all’industria e al commercio circa 4 miliardi di sterline all’anno».

Ma perché le persone passano così tanto tempo in bagno? È perché andare al bagno sul posto di lavoro vuole anche dire prendersi il tempo di chattare, twittare, scrollare la home Instagram? Oppure perché i nostri corpi non sono progettati per evacuare i nostri bisogni quando siamo seduti e quindi spesso dobbiamo stare seduti abbastanza a lungo affinché i nostri sfinteri anali si rilassino e facciano il loro dovere? Come è noto – e come fanno gli animali – stare accovacciati è meglio perché la curva tra il retto e l’ano si raddrizza e la defecazione diventa più facile.

Da questo punto di vista, forse, questo water «cattivo» potrebbe essere una risorsa che ci porta ad assumere una posizione più scomoda ma più efficace, non tanto per i nostri capi, quanto per il nostro corpo.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

Dipendenti, pausa, scomodo, water

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net