Speciale biomasse legnose. I termocamini, per riscaldare le casa

Condividi questo articolo:

Per il riscaldamento della vostra casa scegliete i termocamini, un apparecchio a biomassa che vi permette di non inquinare e di abbassare i costi della bolletta

Siete stanchi dei vecchi impianti di riscaldamento che incidono troppo sui costi in bolletta della vostra casa? Allora non vi resta che scegliere uno dei numerosi apparecchi a biomassa attualmente in commercio, molto più “convenienti” rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento.  Si tratta principalmente di piccoli impianti in grado di sfruttare le biomasse legnose (tra cui legna da ardere, cippato, pellets), presenti sul mercato in varie “tipologie” e variabili a seconda delle diverse esigenze di riscaldamento domestico e della disponibilità di biomassa presente o prodotta al livello locale.

Alcuni studi hanno stimato che più di un quarto delle famiglie italiane già possiede e utilizza stufe e caminetti a biomassa. Certo, nella maggior parte dei casi, si tratta di vecchie apparecchiature che hanno una bassa efficienza energetica ed elevate emissioni in atmosfera, come nel caso dei caminetti aperti e delle stufe tradizionali a legna. Ma oggi, con il progresso delle tecnologie, i nuovi impianti a biomassa riescono ad avere rendimenti energetici fino all’80-90%. In altre parole: su 100 unità di energia contenuta nelle biomasse dell’apparecchio, 80-90 unità si trasformano in energia utilizzabile per la produzione di calore, mentre solo il restante 20-10% rimane inutilizzabile e si disperde in atmosfera con un ridottissimo impatto sull’ambiente. L’installazione di queste nuove tecnologie consente quindi di risparmiare sui costi in bolletta e di avere notevoli benefici anche in termini di minori emissioni di inquinanti e di CO2 in atmosfera.

biomasse-termocamino

Tra gli apparecchi innovativi disponibili, ci sono ad esempio i termocamini a legna/pellet, in grado di erogare efficientemente aria o acqua calda e di offrire una valida alternativa ai normali sistemi di riscaldamento a combustibili fossili.

I termocamini  in particolare, sono indicati soprattutto per quelle persone che cerchino nuove soluzioni di riscaldamento domestico da integrare perfettamente nell’arredamento di una casa e che, rispetto ai tradizionali camini, siano in grado di aumentare la temperatura delle superfici fino a 300 mq, (disposte anche su più piani), senza dover necessariamente rinunciare al piacere di poter cucinare pietanze alla brace o allo spiedo utilizzando la fiamma viva dell’impianto.

(ml)

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

biomassa, biomasse legnose, caminetti a biomassa, legno, riscaldamento biomassa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net