Solo energia solare nell'aeroporto di Chattanooga

Finalmente annunciato il primo aeroporto degli Stati Uniti al 100% rinnovabile

La quarta città più grande del Tennessee, Chattanooga, è diventata la sede del primo aeroporto americano ad essere alimentato al 100% da energia solare e va ad unirsi alla ristrettissima lista delle altre strutture sparse per il mondo che sono riuscite a farlo. Il progetto che ha permesso di raggiungere questo record è costato 5 milioni di dollari e ci sono voluti 7 anni per realizzarlo, il tutto grazie ai finanziamenti della Federal Aviation Administration.

L'aeroporto ha raggiunto un traguardo davvero molto importante, portando benefici che si allargano alla comunità e che danno davvero un buon esempio, di una pratica iniziata e conclusa, che dimostra quanto sia fattibile pensare a delle forme rinnovabili di alimentazione energetica totale. Anche se si tratta di un aeroporto piccolo, che offre voli per solo dieci città nazionali, nell'ultimo anno Chattanooga ha registrato una crescita di oltre 500.000 passeggeri aggiuntivi.

Secondo quanto riferito, l'installazione della fattoria solare ha le dimensioni di 16 campi da calcio con una capacità di 2,64 megawatt di energia e unità di stoccaggio che consentono un approvvigionamento costante di energia, anche durante i giorni nuvolosi - come ci spiega questo articolo di Ecoseven -  e la notte.
L'investimento si ripagherà da solo in circa 20 anni e l'installazione dovrebbe durare tra i 30 e 40 con una manutenzione regolare.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER