ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ambiente: Caretta (Fdi), 'sbagliato stop a caccia moriglione e pavoncella'-Zangrillo: "Seconda ondata virus? Nessuno lo sa, immaginiamo di no"-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela'-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela' (2)-**Coronavirus: Zangrillo, 'ho rispetto per Cts ma noi non siamo 'poveri clinici'**-Coronavirus: Zangrillo, 'seconda ondata? Nessuno lo sa, immaginiamo di no'-Fase 2: guasto alla piscina Cozzi, si allaga nel giorno della riapertura-Coronavirus: Salvini, 'bene Mattarella, non usare sofferenze per attacchi politici'-Brescia: sindaco Del Bono scrive a Collebeato dopo spari a Sprar, 'fare luce' (2)-2 giugno: Fontana, 'domani sarò con Mattarella, grazie per essere qui'-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (2)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (3)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (4)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (5)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (6)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (7)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (8)-2 giugno: domani sindaco Sala alla cerimonia in Duomo-Fase 2: Mattarella, 'impegno comune, misura e attaccamento a istituzioni'

Un museo a pedali

Condividi questo articolo:

Un museo delle scienze in Svezia sarà a zero emissioni anche grazie all’alimentazione delle biciclette

Lo studio di architettura danese COBE ha vinto un concorso internazionale con il progetto per un nuovo Museo della scienza a zero emissioni a Lund, in Svezia, che sarà alimentato non solo con l’energia solare raccolta sul tetto ma anche con l’energia data dall’uso delle biciclette. I visitatori del museo, infatti, saranno invitati a contribuire alla produzione di energia elettrica per il museo usando delle biciclette a energia presenti sul tetto concavo. In questo modo, oltretutto, l’edificio eco-sostenibile diventerà un punto di riferimento, dando rilievo al posizionamento di Lund come città scientifica sulla scena internazionale.

Con una superficie totale di 3.500 metri quadrati, il museo scientifico a due piani sarà costruito principalmente con legno lamellare prefabbricato e comprenderà sale espositive, una galleria, una reception, dei laboratori, un negozio del museo, un ristorante, degli uffici e un auditorium.
Il tetto concavo sarà composto da una piattaforma panoramica e da un patio che occuperanno la superficie di 1.600 metri quadrati, così come le bici a energia elettrica e un pannello solare abbastanza grande da soddisfare le esigenze di elettricità del museo. Un grande atrio pieno di piante sarà posizionato al centro del museo in modo da assorbire il biossido di carbonio, aumentare la biodiversità e fungere da serbatoio d’acqua e canale di scolo in caso di precipitazioni estreme.

L’edificio, che dovrebbe essere completato entro il 2024, sarà situato nel cuore del nuovo distretto urbano della città, in mezzo a due edifici high-tech – l’ESS (European Spallation Source) e il MAX IV – entrambi attualmente in costruzione e destinati a diventare le strutture di ricerca più potenti e avanzate al mondo nell’ambito della ricerca sui neutroni e i raggi X.
Lo scopo del Museo della scienza è quello di rendere la ricerca pionieristica più accessibile per tutti, adulti e bambini, e promuovere l’interesse generale verso le scienze naturali.

Questo articolo è stato letto 5 volte.

bici, bicicletta, danimarca, museo, Svezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net