Decreto Salute/1: medico di famiglia 24 ore su 24

Condividi questo articolo:

 

Il medico di base si unisce ai suoi colleghi, per garantire, un’assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7: uno studio medico unico, dotato anche di apparecchi diagnostici di base

I medici di famiglia si uniscono, per garantire un’assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non avremo il medico di fiducia, ma lo studio medico di fiducia, dove poterci rivolgere anche la domenica. È questo che accadrà se la bozza del Decreto sulla Salute, redatta dal Ministro Renato Balduzzi, verrà approvata al prossimo Consiglio dei Ministri.

I medici di base non solo saranno disponibili sette giorni su sette, 24 ore su 24, ma potranno anche fare una diagnostica di base del problema dell’assistito. Gli studi medici, infatti, si avvarranno del contributo anche di altri professionisti come infermieri e medici specialisti e dell’utilizzo di apparecchi diagnostici di base.

Il paziente continuerà ad avere il suo medico di base, ma all’interno di uno studio. E negli orari in cui il suo medico non c’e, l’assistito potra’ ricorrere ad altri dottori che fanno parte dello studio, conoscono la sua storia clinica e sono in grado di seguirlo grazie alla cartella clinica elettronica, anche questa una novità introdotta dal Decreto. Si pensa ad aggregazioni di 15-20 persone, di cui 15 sono di scelta e 4-5 di continuità assistenziale, per esempio di guardia medica, per consentire poi a tutti di essere di scelta. Ad essi si potrebbero affiancare anche altri professionisti.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 57 volte.

Balduzzi, decreto Balduzzi, decreto salute, madico di famiglia, medico di base, sanità

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net