Rimedi naturali contro la tosse autunnale

Condividi questo articolo:

Tosse e raffreddore autunnali iniziano a mietere le prime vittime. Curiamoci con i rimedi naturali: malva, timo, basilico, limone, liquirizia, propoli e miele

In autunno la tosse e il raffreddore sono agguato. La stagione che precede l’inverno porta con sé oltre ai primi freddi anche le prime influenze, con mal di gola, abbassamento di voce e tosse. Per combattere i mali di stagione possiamo comunque ricorrere ai rimedi naturali: succo di limone, basilico, timo e malva possono curarci senza controindicazioni.

Per curare la tosse possiamo infatti ricorrere alla fitoterapia. Il basilico, se assunto come decotto, allevia la tosse e il dolore della gola: il decotto, però, non si deve bere ma bisogna fare i gargarismi. Così come si può fare con il succo di limone e un pizzico di sale: magari brucia inizialmente, ma poi promette sollievo.

decotto basilico_-_rimedi_naturali_tosse

Per curare il mal di gola è ottima anche la liquirizia: le caramelle o dei pezzi di liquirizia pura placano il dolore. Efficace contro il mal di gola è il propoli, il rimedio naturale contro la tosse più conosciuto e più utilizzato: il propoli è infatti un antibiotico naturale che può essere assunto sotto forma di tintura, di spray o di golose caramelle.

Un altro alleato naturale contro la tosse è il miele, utile a lenire la raucedine e il dolore. Anche una tisana di timo o una tisana di malva guariscono dalla tosse e dal raffreddore autunnali: sono erbe facilmente reperibili in erboristeria, basta preparare dell’acqua bollente e lasciare riposare tino e malva per almeno 5 minuti, filtrare e bere tre tazze al giorno.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 60 volte.

mal di gola, raffreddore, rimedi naturali mal di gola, rimedi naturali raffreddore, rimedi naturali tosse, tosse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net